Ulrich Egger (1959, San Valentino alla Muta) vive e lavora a Merano.

L’opera di Ulrich Egger reca in sé una struggente nostalgia per il mondo industriale, dal quale trae ispirazione e al quale costantemente rinvia. I materiali, le forme, la forza, le dimensioni, il peso, tutto in queste opere traspira cultura industriale… Egger canta l’epopea conclusa del mondo industriale e ne consegna le reliquie al mondo postindustriale, un mondo – cioè – fatto di servizi, di simboli, di valori, di estetiche… Le opere di Egger presuppongono officine, fonderie, carpentieri, saldatori. Nascono in mondi fumosi e fragorosi per adagiarsi poi nel silenzio dei prati, nel candore asettico delle gallerie d’arte moderna, negli occhi di visitatori schiacciati dal peso di queste strutture e della storia che esse si portano dentro.
Oltre alle mostre personali e collettive che gli vengono dedicate in Italia e all’estero, uno degli interessi maggiori dell’artista è il rapporto tra arte e architettura. Nel corso degli anni gli sono state commissionate diverse opere pubbliche e private.

ULRICH EGGER

artista: Ulrich Egger

download

Artista Rappresentato
© 2003 OREDARIA TEMI E FORME DELL'ARTE SRL UNIPERSONALE