Christiane Löhr (1965, Wiesbaden, Germania) vive e lavora tra Colonia e Prato.

La natura è alla base del lavoro di Christiane Löhr. Per le sue opere – sculture, disegni e installazioni – l’artista utilizza elementi provenienti dal mondo naturale come semi di varie specie vegetali, gambi, steli, infiorescenze di piccole piante, talvolta perfino il crine di cavallo. Di questi materiali semplici, comuni, l’artista indaga la perfezione delle forme geometriche e le potenzialità compositive, separandoli, ordinandoli, essiccandoli, studiandone la struttura interna. Löhr lavora per aggregazione, per costruzione, a volte per semplice accostamento, oppure per intreccio. Conosciuta al pubblico internazionale per la partecipazione alla 49° edizione della Biennale di Venezia a cura di Harald Szeemann, ha esposto in numerose mostre personali e collettive in spazi pubblici e privati, tra le quali ricordiamo, nel 2005, "Objecte und Zeichnungen" al Kunstverein di Heidelberg e, nel 2003, "Wie die Dinge den Raum berühren" al Kunstmuseum di Bonn e "Il racconto del filo" al Museo di Arte Contemporanea di Rovereto. 

CHRISTIANE LöHR

artista: Christiane Löhr

download

Artista Rappresentato
© 2003 OREDARIA TEMI E FORME DELL'ARTE SRL UNIPERSONALE